27 ottobre 2009

Gara su Strada - Erba (CO)

AD ERBA: 2° MASSIMILIANO BRIGO
3° LUIGI VUERICH

Domenica 25 ottobre, ad Erba (CO), gara su Strada. Vi partecipano cogliendo splendidi risultati, nei maschi: Massimiliano Brigo 2° in 26’04”; Luigi Vuerich 3° in 26’08”. Nelle femmine: Michela Manfredi 10° in 16’07” e Valeria Bizzozero 12° in 16’21”.
.

20 ottobre 2009

8° Memorial, Corsa su Strada cat. Assoluta e Amatori - Oltrona S. Mamette (CO)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

LE MAGLIE VIOLA SI DISTINGUONO
NELLA CORSA SU STRADA 5° MASSIMILIANO BRIGO

Domenica 18 ottobre, ad Oltrona S. Mamette (CO), 8° Memorial, Corsa su Strada per le categorie: Assoluta e Amatori. La P.B.M. Bovisio Masciago in bella evidenza con un buon gruppo di atleti. Nei maschi, sulla distanza di poco più di 7 km, si distinguono: Massimiliano Brigo 1979, con una bella corsa di testa che lo porta a concludere più che positivamente al 5° posto in 22’38”; seguito al 9° posto da un altrettanto combattivo Luigi Vuerich 1985 che conclude in 23’59”; 19° Felice Pinelli 1988 in 25’00”; 27° Milo Gerardo in 26’15”; 55° Valter Mariani in 29’26”. Nelle femmine, sulla distanza di poco più di 5 km è l’inossidabile Roberta Ghezzi 1965 a fare la parte della tigre concludendo 11° in 21’37”, seguita da Michela Manfredi 1989 13° in 22’16”.
.

12 ottobre 2009

Riunione Provinciale cat. Esordienti A - Assago (MI)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

SI FANNO ONORE LE GIOVANI SPERANZE DELLA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO
2° NEI 600 m ALESSANDRA BRAGA
SECONDI NELLA 4 X 50 m: ROBERTO PALMISANO – PAOLA ARCOLIN – SARA BRUSCAGIN – ALESSANDRA BRAGA

Domenica 11 ottobre, ad Assago, Riunione Provinciale per la categoria Esordienti A (1998/99). Vi partecipiamo con 8 speranze della P.B.M. Bovisio Masciago, che gareggiando in allegria sanno farsi onore. Nei 50 m ad ostacoli si distinguono: Sara Bruscagin che conclude la sua bella prova 6^ in 10”58, record personale (precedente 11”74); 7^ Alessandra Braga in 10”64, record personale (precedente 11”00); seguono: Arcolin Paola 12”30; Giuseppina Pujia 13”46; Maria Gagliardo 13”50. Nei maschi Giulio Turi conclude in 12”96. Nel Lungo è sempre Sara a mettersi in bella evidenza con un buon salto si classifica 6^ volando a 3,25 m, record personale (precedente 2,93 m); 10 ^ Rebecca Bombaker con 2,89 m, record personale (precedente 2,55 m); 11^ Paola con 2,48 m; 13^ Giuseppina con 2,33 m; 14^ Maria con 1,97 m. Nei maschi bella prova di Roberto Palmisano che si classifica 5° con 3,71 m; 19° Giulio con 2,72 m. Nei 600 m una pimpantissima Alessandra conquista una splendida 2^ posizione in 2’04”46 seguita da Rebecca in 2’24”18, record personale (precedente 2’35”74). Nei maschi è Roberto a farsi onore 6° in 2’01”14. Nella staffetta sale sul podio un gruppo che dimostra di essere affiatatissimo Secondi: Roberto – Paola –Sara – Alessandra; bene anche l’altra staffetta composta da: Giulio – Maria – Giuseppina – Rebecca.
.

Trofeo delle Provincie cat. Ragazze/i - Arena di Milano

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

1° NELLA 3 X 800 m MARIA RITA RUZZA

Domenica 11 ottobre, all’Arena di Milano, Trofeo delle Provincie per la categoria Ragazze/i. Nella 3 x 800 m ragazze, da un grandissimo contributo per il successo Maria Rita Ruzza prime in 7’40”31.
.

7 ottobre 2009

Campionati Provinciali Individuali Cadette/i di Pentathlon - Besana Brianza

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

QUANDO IL GIOCO SI FA DURO… SONO LE TIGRI AD INIZIARE A GIOCARE
**** TANDEM VINCENTE ****
VIVIANA BEZZORNIA 1° CAMPIONESSA PROVINCIALE NEL PENTATHLON CON 3070 PUNTI

ELISA MADOTTO 2° CON 2845 PUNTI


Domenica 04 ottobre, a Besana Brianza, Campionati Provinciali Individuali Cadette/i di Pentathlon. Per primeggiare nel Pentathlon necessita essere atlete complete, veloci, saper saltare: in alto e in lungo, lanciare il giavellotto, saper valicare gli ostacoli e resistenti, tenere la distanza di 600 m, per le cadette e i 1000 per i cadetti. Anche la P.B.M. Bovisio Masciago ha finalmente una squadra di vere Atlete le pentathlete. E quando le pentatlete della P.B.M. fanno dire: OOH… che meraviglia!!!! La P.B.M. partecipa a questi campionati con 6 atleti, 5 cadette: Vivian Bezzornia, Elisa Madotto, Marilena Ronconi, Chiara Palmisano, Soumia Gueddima e 1 cadetto: Nicholas Testino. Tra di loro c’è un tandem inseparabile e vincente: Viviana ed Elisa che tanto ha dato, quest’anno e certamente continuerà dare a questa Società. Le gare hanno inizio alle ore 10.00 con gli 80 m ad ostacoli cadette, (24 le atlete partecipanti) Viviana ed Elisa sono nella prima batteria, al colpo di pistola schizzano dai blocchi gettandosi con grande grinta ad attaccare il primo ostacolo e con la stessa cadenza ritmica affrontano i rimanenti 7 ostacoli concludendo 1° e 2° con un grande tempo, purtroppo invalidato per un problema tecnico al cronometraggio elettrico, così, fortemente penalizzate, devono, dopo soli 15 minuti ripetere la prova. Ma le nostre tigri non si perdono d’animo e disputano una seconda prova encomiabile che le vede terminare di nuovo: 1° in batteria 2° assoluta Viviana in 13”42, (776 punti) (con 3 decimi in più rispetto la prima prova) ed Elisa 2° in batteria 4° assoluta in 14”16, (676 punti) (anche per lei 3 decimi in più rispetto la prima prova). Nella terza batteria ci sono: Chiara e Marilena che concludono: Chiara 20° in 17”26, (294 punti) e Marilena 22° in 18”46, (163 punti). Soumia è in ultima batteria, ma lei, che è venuta solo per non distaccarsi dal gruppo, dopo 2 ostacoli si ritira. Riepilogando, dopo la prima prova: Viviana è a 75 punti dalla prima (851 punti). Non c’è neppure il tempo per congratularsi che si passa subito a prendere le rincorse del Lungo. Il nostro gruppo è concentratissimo e il “tandem” procede secondo la sua tabella determinato come non mai. Viviana ed Elisa sono un martello pneumatico che non sbaglia un colpo. E’ Elisa, qui, a prevalere su Viviana, con un balzo che la porta ad atterrare a 4,48 m, 2° assoluta (545 punti) ma Viviana non molla 3° con 4,47 m, (541 punti) e record personale (precedente 3,98 m); Marilena lascia più di 40 cm allo stacco è 16° con
3,76 m, (203 punti) e record personale (precedente 3,65 m); Chiara con un buon stacco si classifica 20° con 3,65 m, (177 punti) e record personale (precedente 3,35 m) e Soumia finalmente riesce a non bloccarsi e conclude 24° con 2,95 m (15 punti). Dopo la seconda prova: Viviana è ancora seconda con 1317 punti, a 125 dalla 1° (1442 punti), Elisa è 4° con 1221 punti; Chiara 471; Marilena 366 e Soumia 15. IL tempo di incitare le nostre
ragazze e di far loro bere un sorso d’acqua e si è già al Giavellotto. Tranquilli, il nostro tandem non molla!!! Qui si recupera qualche punticcino importante che ci fa rimanere in gara per il successo pieno. Viviana al primo lancio vuole strafare e finisce dopo un ottimo lancio a pestare la riga bianca ed è nullo, ma non fallisce il secondo che la porta a concludere 3° con 19,23 m (509 punti) e record personale (precedente 16,41 m); Elisa la segue come un’ombra 6° con 18,00 m (469 punti); Marilena 11° con 14,45 m (249 punti) e record personale (precedente 11,86 m); Soumia 18° con 11,81 m (156 punti) e Chiara 20° con 10,89 m (123 punti). Dopo la terza prova: Viviana è ancora seconda con 1826 punti, a 16 dalla 1° (1842 punti), Elisa è 4° con 1690 punti; Chiara 594; Marilena 615 e Soumia 171. Ed eccoci alla penultima prova l’Alto, dove brilla solo Elisa che recupera tantissimi punti grazie ad un salto che la porta in 1° posizione con 1,35 m (658 punti) e record personale (precedente 1,20 m); Viviana forse un po’ tesa, qui, ottiene meno di quello che avrebbe potuto, 16° con 1,20 m (512 punti) e record personale (precedente 1,00 m); Marilena 15° con 1,20 m (512 punti) e record personale (precedente 1,05 m); bene anche Chiara 19° con 1,20 m (512 punti) e Soumia che qui, per lei c’è un muro invalicabile, fa tre nulli.
Ecco la classifica dopo la quarta prova: è Elisa guadagnare una posizione 3° con 2348 a 49 punti dalla prima, 10 punti dalla seconda e Viviana purtroppo perde diversi punti e posizioni è 4° con 2338 punti a 59 punti dalla prima, 20 punti dalla seconda e a 10 punti da Elisa; Marilena 1127 punti; Chiara 1106 e Soumia 171. Sembrerebbe, ormai ad una sola gara dalla fine, tutto compromesso, ma non è così, perché qui il tandem vincente dimostra d’avere gli “attributi” e andando a pescare nell’angolino più recondito le ultime energie rimaste e soprattutto credendoci sino alla fine, compie un vero capolavoro.
Eccoci alla gara decisiva, i 600 m, (le atlete sono divise in due batterie, nella prima ci sono quelle che sono più avanti come punteggio) che assegnerà il titolo di campionessa provinciale. E’ una gara entusiasmante, Elisa e Viviana partono a testa bassa decise a vendere cara la pelle. Dopo 200 m sono già: Viviana seconda ed Elisa terza, creando il vuoto dietro di loro. A 200 m dall’arrivo Viviana è sempre incollata alla prima, subito dietro un po’ distaccata c’è Elisa. Concludono: Viviana 2° con uno strepitoso tempo (considerando che sono più di 4 ore che sono impegnate, dalle 10,00 a oltre le 14,00) 1’43”90 (732 punti) record personale (precedente 1’47”78); Domina la seconda batteria Marilena che conclude 3° assoluta in 1’51”20 (551 punti); Elisa è 4° in 1’53”60 (497 punti); Soumia 8° in 1’57”82 (332 punti) e Chiara 15° in 2’01”56 (332 punti).
Questa la classifica finale dopo le 5 prove:
1° e Campionessa Provinciale di Pentathlon Viviana Bezzornia con 3070 punti (per diventarlo sono serviti 4 record personali)
2° Elisa Madotto con 2845 punti; 14° Marilena Ronconi con 1901 punti;
19° Chiara palmisano con 1655 punti; 24° Soumia Gueddim con 765 punti.
Nei cadetti si fa onore un piccolo ma grande atleta: Nicholas Testino.
Nei 100 m ad ostacoli conclude in 18”48; nel Lungo raggiunge la misura di 4,40 m, record personale (precedente 3,73 m); nell’alto sale sino a 1,35 m; nel giavellotto lancia a 26,18 m, record personale (precedente 26,04 m) e nei 1000 m conclude in 3’28”64. Si classifica 8° assoluto.
.