24 gennaio 2010

2° Prova - Campionato Regionale Trofeo Lombardia - Malnate (Va)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

AL GRIDO DI UNA PER TUTTE TUTTE PER UNA, LE DUE CAPITANE: VIANA BEZZORNIA & MARIARITA RUZZA, LANCIANO LA CAVALLERIA, DELLA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO, “ALL’ASSALTO”


Domenica 24 gennaio, a Malnate (VA), in una giornata gelida – 4° C, su un percorso insidiosissimo, per la gibbosità del terreno e in alcuni tratti con solchi ghiacciati, lasciati da trattori. La P.B.M. BOVISIO MASCIAGO, per questo importante appuntamento, schiera la sua cavalleria, una “mandria” di 32 puledri scalpitanti, alla cui testa due splendidi esemplari di puro sangue: Viviana Bezzornia e Maria Rita Ruzza, che li guidano all’assalto, lanciandoli in una galoppata in “crescendo con brio”. Le gare hanno inizio alle ore 10,00 con la categoria Esordienti maschi 1999/2000, sulla distanza di 700 m, dove si difendono con onore: Davide Messina che conclude la sua galoppata 15° e Davide Bogani 18°. Nella categoria Esordienti femmine 1999/2000, sulla distanza di 700 m, in grande evidenza tre splendide puledre, di razza, che concludono la loro galoppata: ILaria Braggion 6°; Chiara Pedrinelli 10°; Paola Arcolin 11°; seguite da quattro brave e degne compagne: Valentina Malvezzi 21°; Camilla Crivellaro 22°; Sonia Monti 29° e Anna Mita 30°. Nella categoria Ragazze 1997/98, sulla distanza di 1200 m, altre due purosangue, che concludono la loro bella galoppata “allegra andante”: Alessandra Braga 15° assoluta (9° 1998) e Aurora Iorio 16° assoluta (7° del 1997); seguite da altre magnifiche sette puledre: Chiara Di Benedetto 25° assoluta (13° 1998); Sara Bruscagin 27° assoluta (15° 1998); Alice Posenato 32° (18° 1998); Maria Spreafico 61° assoluta (39° 1997); Valeria Monti 63° assoluta (41° 1997); Sara Rebosio 65° assoluta (42° 1998) e ILaria Longhin 87° assoluta (57° 1998); 44 atlete del 1997 e 63 del 1998 per un totale di 107 partenti. Nella categoria Ragazzi 1997/98, sulla distanza di 1200 m, quattro puledri ancora allo stato brado, concludono la loro allegra galoppata: Roberto Palmisano 42° assoluto (18° 1998); Carlo Visconti 46° assoluto (23° 1998); Andrea Grisafi 52° assoluto (29° 1997) e Alessandro Coppolino 76° assoluto (45° 1998); 43 atleti del 1997 e 50 del 1998 per un totale di 93 partenti. Nella categoria Cadette 1995/96 sulla distanza di 2000 m, in bella evidenza due nostre “gemme”, vere purosangue: le Capitane: Viviana Bezzornia e Maria Rita Ruzza, che lanciano al galoppo le altre 6 “puledre” della “cavalleria Rusticana”. Ottimo l’avvio come sempre di Viviana, molto buono anche quello di Maria Rita, discreto quello delle compagne: Valentina Antonazzo, Elisa Madotto, Soumia Gueddim, Cinzia Sala, Viola Cecconello e Chiara Palmisano. Per circa metà gara Viviana è incollata al gruppetto di testa, seguita a breve distanza da Maria Rita, mentre le altre galoppano in allegra compagnia in mezzo al gruppone. Poi Viviana saggiamente molla un po’ la presa per non andare fuori giri, prende un po’ fiato e, poi, riparte all’inseguimento, la segue nella solita progressione Maria Rita. Concludono entrambe la bella galoppata “andante con brio”, con una grintosissima volata che le vede tagliare il traguardo: 6° assoluta (4° del 1995) Viviana e 8° assoluta (3° del 1996) Maria Rita; seguono: Valentina 22° assoluta (9° del 1996); Elisa 43° assoluta (22° del 1995); Soumia Gueddim 45° assoluta (24° del 1995); Cinzia, 54° assoluta (25° del 1996); Viola 57° assoluta (36° del 1995) e Chiara 72° assoluta (39° del 199); 49 le atlete del 1995 e 54 quelle del 1996 per un totale di 103 partenti. Nella categoria Cadetti 1995/96, sulla distanza di 2500 m, dopo un buon avvio, sul tratto ghiacciato con i solchi lasciati dai trattori, si infortuna Claudio Mistrorigo (distorsione) e suo malgrado è costretto al ritiro. Rimane solo Marco Monaco a difendere i nostri colori. Marco si batte con tutte le sue forze sino a concludere la sua positiva galoppata 40° assoluto (23° del 1995); 50 gli atleti del 1995 e 60 quelli del 1996 per un totale di 110 partenti.
.

1° Prova Gran Premio Lombardia di Cross - Arcisate (Va)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

MARTINA SOLIMAN, ROSANNA DEL VECCHIO, MICHELA MANFREDI AD ARCISATE A DIFENDERE I COLORI DELLA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO NELLA FASE REGIONALE DEL CAMPIONATO DI SOCIETA’


Domenica 24 gennaio, ad Arcisate (VA), 1° Prova Gran Premio Lombardia di Cross, valevole come Fase regionale del Campionato di Società. Si fanno onore nel cross lungo, categoria Promesse/Senior femmine, tre giovani rampanti: Martina Soliman che capitana il terzetto viola, concludendo la sua bella prova 17°; seguita come un’ombra da Rosanna Del Vecchio 18° e da Michela Manfredi 28°; che portano la Società al 6° posto.
.

20 gennaio 2010

Riunione Regionale Indoor A/J/P/S - Saronno

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

LUCA BALDASSARRE CON LE POLVERI BAGNATE DALLA NEVE E DALLE VACANZE

Sabato 16 gennaio, a Saronno, Riunione Regionale Indoor per le categorie: Allievi/Junior/Promesse/Senior. Con una stagione invernale inclemente per un triplista costretto ad allenarsi all’aperto. Luca Baldassarre, arriva a questo appuntamento scarico e con le polveri bagnate, con pochissimi, salti nelle gambe e con poco allenamento, ma l’agonista che è in lui non l’ha fatto desistere dalla lotta. Partecipa ugualmente alla gara usandola come allenamento in prospettiva ai prossimi impegni importanti. Luca scende in pedana nel triplo: il primo salto è nullo di ½ piede, salta ugualmente, la misura sarebbe stata intorno ai 13 m. IL secondo è buono ma arriva lento e non può fare meglio di 12,26 m, 15° assoluto (9° Junior). IL terzo tentativo è ancora nullo per pochi centimetri, un altro salto che sarebbe stato oltre i 13 m, pazienza….!
.

10 gennaio 2010

CAMPACCIO - San Giorgio su Legnano

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

ATTENZIONE…..ATTENZIONE…
“DAL CAMPACCIO E’ INIZIATO IL CAMMINO DELLA VALANGA VIOLA” DEBUTTO, NELLA CATEGORIA SUPERIORE, CON IL BOTTO PER MARIA RITA RUZZA: 9° ASSOLUTA “LA VOGLIA DI STRAFARE”…..10° VIVIANA BEZZORNIA

Mercoledì 6 gennaio, a San Giorgio su Legnano, gli Auguri di Buon Anno per la stagione agonistica 2010, all’Atletica con la A maiuscola, quella non solo dei Big, ma di chi la vive in prima persona attivamente in allenamento e sui campi di gara, viene dato da una splendida gara Internazionale: “IL CAMPACCIO”. In una raggiante giornata di sole, con il percorso gara in ottime condizioni e con una grande affluenza di atleti, al colpo di pistola per l’avvio della prima gara, si ode un rumore cupo venire da lontano, la gente, un po’ intimorita, si gira a cercare di capire cosa sta succedendo. IL rumore è sempre più assordante, si intravede scendere dalle “Vette Brianzole” una nube, è l’inizio di una valanga Viola, che via via cresce e travolge tutto ciò che trova sul suo cammino: la P.B.M. BOVISIO MASCIAGO. La prima gara giovanile è quella della Ragazze 1997/98 (42 le partenti) che gareggiano sulla distanza di 1200 m. La partenza, grazie alle ottime condizioni del terreno è velocissima, buona anche quella della nostra portacolori: Aurora Iorio, che disputa una bella gara che la vede terminare 17° assoluta, 10° del 1997, con il tempo di 5’23” (la prima 4’43”). Nei Ragazzi 1997/98 (52 partenti) che gareggiano sulla distanza di 1200 m, come le ragazze, c’è l’esile Andrea Grisafi a tener vivo il nome della nostra Società. Andrea da tutto quello che ha, senza risparmiarsi e conclude 43° assoluto, 22° del 1997, con il tempo di 5’34” (il primo 4’27”). Nella categoria Cadette 1995/96 (84 partenti) che gareggiano sulla distanza di 2000 m, cinque le nostre portacolori, decise a farsi onore. E’ un debutto, nella categoria superiore, con il botto quello di Mariarita Ruzza. La partenza è al fulmicotone, spregiudicata quella di Viviana, con la voglia di strafare, in seconda posizione incollata alla fortissima atleta modenese: Christine Santi, che mette tutte le avversarie alla frusta; buona quella di: Elisa Madotto e Soumia Gueddim; prudente quella di Mariarita Ruzza e Viola Cecconello; più che prudente quella di Chiara Palmisano. Viviana, regge il ritmo di Christine per circa 500 m, poi inizia a pagare la sua spregiudicatezza, perde due posizioni e passa in quarta posizione, dove rimane sino a circa 800 m dal traguardo. Mentre dalle retrovie dopo la saggezza (come una veterana) di una partenza prudente inizia ad innestare il turbo Mariarita e raccoglie strada facendo tutte quelle che hanno osato troppo e sono saltate. Elisa e Soumia si difendono con onore. Danno tutto quello che hanno Viola e Chiara senza strafare. Viviana riesce con la forza di volontà, ma ormai vuota di energie, a limitare i danni, si presenta sesta al rientro nello stadio per la volata finale, mentre sorprendentemente recuperando una quantità incredibile di posizioni sta sopraggiungendo Mariarita, che conclude con una bellissima e entusiasmante volata, la sua prova maiuscola 9° assoluta, 2° del 1996, col tempo di 7’57” (la prima 7’08”), bruciando sul filo di lana la brava Viviana 10° assoluta, 8° del 1995, in 7’58”. Concludono la loro positiva prova: Elisa 31° assoluta, 19° del 1995, in 8’37”; Soumia 36° assoluta, 23° 1995, in 8’45”; Viola 43° assoluta, 29° del 1995, in 9’05”; Chiara 54° assoluta, 32° del 1995, in 9’33”. Nei Cadetti 1995/96, (92 i partecipanti) sulla distanza di
2500 m, cercano di mettersi in evidenza: Claudio Mistrorigo che si batte con grande ardore sino a terminare, più che onorevolmente, 23° assoluto, 12° del 1995, in 9’20” (il primo 7’54”); Marco Monaco che è partito con molta prudenza, fatica a uscire dal gruppo e conclude 52° assoluto, 29° del 1995, in 10’03”. Quando l’Atletica è uno stile di vita….la P.B.M. presente, con successo, anche nei Master: nelle MF60 Immacolata Formisano sbaraglia la concorrenza e si presenta 1° al traguardo. Nei MM70 l’inossidabile Fernando Rocca ad un soffio dal successo 2°. Nelle MF45 la brava Roberta Ghezzi conquista un gradino del podio 3°. Nei MM55 Valter Mariani 10°. Nei MM35 Gerardo Milo 13°. Nelle MM35 Barbara Rocco 17°. Nei MM40 Corrado Braggion 23°.
(foto della manifestazione sul sito atleticapbm)
.