22 febbraio 2010

4° Prova - Campionato Regionale Trofeo Lombardia - Villa D’Ogna (BG)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

UNA STOCCATA VINCENTE
THE WINNER IS “LA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO - WONDER WOMAN 1° NEL TROFEO LOMBARDIA DI CROSS (CADETTE + RAGAZZE) CON LE CADETTE NEL CAMPIONATO REGIONALE DI SOCIETA’ 2° CON LE RAGAZZE NEL CAMPIONATO REGIONALE DI SOCIETA’ 2° A SOLI 2 PUTI DALLA 1° NEL TROFEO VILLA D’OGNA “SCUSATE SE E’ POCO….CI ATTREZZEREMO PRESTO PER FARE MEGLIO………..”

Domenica 21 febbraio, a Villa D’Ogna (BG), 4° ed ultima Prova del Trofeo Lombardia di Cross, valevole come Campionato Regionale Individuale e di Società. La gara invernale, di Società e Individuale, più importante della Stagione per le categorie giovanili: Ragazze/i, Cadette/i. La P.B.M. BOVISIO MASCIAGO per l’occasione e per le sue “Moschettiere” ha organizzato il viaggio in pullman; in modo da cimentare ancor più quell’affiatamento che nell’ambito sportivo ha sempre regalato grandi soddisfazioni, individuali e di squadra. Le gare si sono svolte in una splendida giornata di sole, su un terreno insidioso, perché ghiacciato, all’inizio, poi per il fango. Le “moschettiere”, dalle magliette viola, della P.B.M. non falliscono l’appuntamento!!! Lanciate all’assalto e pilotate diligentemente e coraggiosamente dai loro Tecnici e Dirigenti, non sbagliano un colpo, duellando con ardore e intelligenza, da vere “moschettiere”: UNA PER TUTTE E TUTTE PER UNA, dando il meglio e il massimo, sino all’ultima goccia di energia, a difesa dei loro colori Sociali. La serenità e la solidità del gruppo fa si che vincano tutti i duelli, “infilzando” una dopo l’altra le pur degne rivali, sino a vincere, meritatamente e lealmente, il “duello finale”, così da portarsi a casa gli ambiti titoli: Trofeo Lombardia di Cross (Cadette + Ragazze); Campionesse Regionali di Società Cadette e Vicecampionesse Regionali di Società Ragazze; secondi nel Trofeo Villa D’Ogna (Ragazze + Ragazzi + Cadette + Cadetti). La gioia e la soddisfazione traspare dai volti e dagli occhi raggianti di: Tecnici, Dirigenti, Genitori e Atlete/i, una gioia che premia: programmazione, serietà, abnegazione e i sacrifici di tutto il gruppo. Questi i risultati individuali che hanno permesso tutto questo: inizio gare del Campionato Regionale ore 10,45, con la categoria Ragazze 1997/98 che gareggiano sulla distanza di 1250 m, 122 le partecipanti, 11 le nostre “moschettiere”. Al colpo di pistola, come un fiume in piena che rompe gli argini, con la stessa furia, partono tutte le concorrenti alla ricerca delle migliori posizioni per evitare di rimanere imbottigliate nella pancia del gruppo. Buona la partenza di Aurora Iorio, Chiara Di Benedetto, Alessandra Braga, Elena Longoni e Alice Posenato, che si incaricano di controllare la gara, mentre: Lisa Scalvini, Sara Bruscagin, Sara Rebosio, Valeria Monti, ILaria Longhin e Giuseppina Pujia cercano di districarsi nella selva di gambe del centro gruppo. La più brillante e combattiva è Chiara che si difende alla grande sino a portare la “bandiera viola” al traguardo in 16° posizione (7° del 1998); seguita a breve distanza da: Alessandra 22° (10° del 1998); Elena 24° (11° del 1998); Aurora 27° (16° del 1997); Alice 36° (18° del 1998); Lisa 68° (33° del 1997); Sara Bruscagin 74° (39° del 1998); Sara Rebosio 86° (44° del 1998); Valeria 96° (47° del 1997); ILaria 102° (51° del 1998) e Giuseppina 122° (66° del 1998). Alle ore 11,00 parte la categoria Ragazzi 1997/98 sulla distanza di 1250 m, 92 i partecipanti, 4 i nostri “moschettieri”, che cercano di difendersi dagli “assalti” dei forti rivali. Non è molto brillante la loro partenza e rimangono invischiati nelle retrovie del gruppo, dal quale faticano non poco a tentare di districarsi, terminano così la loro faticosa “battaglia”: Roberto Palmisano 56° (23° del 1998); Carlo Visconti 57° (24° del 1998); Andrea Grisafi 74° (42° del 1997) e Alessandro Coppolino 81° (37° del 1998). Alle ore 11,20 parte la categoria Cadette 1995/96, che gareggia sulla distanza di 2000 m, 107 le partecipanti, 7 le nostre magnifiche “moschettiere”, su cui erano puntate tutte le nostre aspettative, che non vengono disattese. Ottima la partenza di: “Dartagnan” Viviana Bezzornia, “Aramis” Maria Rita Ruzza, “Porthos” Elisa Madotto e “Athos” Soumia Gueddim, Discreta quella di Valentina Antonazzo, Viola Cecconello, Chiara Palmisano. A Maria Rita e Viviana il compito di controllare la testa della corsa, a Valentina quello di rimanervi più agganciata possibile, a Soumia ed Elisa quello di chiudere il buco in caso di qualche defezione delle compagne di testa, a Viola e Chiara quello di portare via più punti possibili alle avversarie. Le nostre magnifiche sette, “duellanti”, non sbagliano una mossa e concludono la loro splendida gara “infilzando”, prima di tutto le forti rivali di Pavia e poi tutte le altre. La prima a presentarsi sulla linea del traguardo è Maria Rita Ruzza 8° (5° del 1996) seguita da: Viviana 11° (5° del 1995); Valentina 15° (8° del 1996); Soumia 36° (17° del 1995); Elisa 46° (21° del 1995); Viola 83° (64° del 1995); Chiara 87° (66° del 1995). Alle ore 11,45 partono i Cadetti 1995/96, che gareggiano sulla distanza di 2500 m, 109 i partecipanti, 2 i nostri “moschettieri”: Marco Monaco e Matteo Pedrinelli, che tentano, contro forti avversari di fare il meglio che gli è possibile. IL più combattivo è Marco che conclude positivamente 60° (38° del 1995) e Alessandro 105° (52° del 1996). La categoria Esordienti, fuori dai punteggi Regionali, parte con le femmine 1999/2000 alle ore 10,25, che gareggiano sulla distanza di 800 m, 59 le partecipanti, 6 le nostre aspiranti “moschettiere”, che sanno farsi onore con: 12° (4° del 2000) Chiara Pedrinelli; 28° (14° del 1999) Paola Arcolin; 38° (19° del 2000) Valentina Malvezzi; 46° (24° del 2000) Sonia Monti; 48° (26° del 2000) Camilla Crivellaro e 54° (29° del 2000) Silvia Gallo. Alle ore 10,35 è la volta degli Esordienti 1999/2000 sempre sulla distanza di 800 m, 67 i partecipanti, 2 i nostri porta “bandiera”: Alessandro Bogani che conclude 30° (24° del 1999) e Davide Bogani 44° (31° del 1999). Al termine delle gare: breve trepidazione nell’attesa dei risultati ufficiali, e poi, esplosione di gioia, con inizio festeggiamenti, conclusi degnamente con: Atleti, Genitori, Tecnici e Dirigenti, nel “lauto” pranzo, presso l’hotel Bel Vedere di Parre, (offerto agli Atleti, Tecnici e Dirigenti dalla P.B.M. Bovisio Masciago), tutto a consolidare l’affiatamento del gruppo, vero “doping” naturale, per il raggiungimento di traguardi sempre più ambiti.
.
.

Campionato di Società di Corsa Campestre - Volpiano (TO)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

VOLPIANO CAMPIONATI NAZIONALI DI SOCIETA’ DI CROSS


Domenica 21 febbraio, a Volpiano (TO), Campionato di Società di Corsa Campestre, Finale Nazionale. Vi partecipano, nel cross lungo 6 km, con onore: Rosanna Del Vecchio 66° in 25’19”; Martina Soliman (più forte dell’influenza che ha tentato di fermarla) conclude 77° in 25’58” e Michela Manfredi 88° in 26’40” (138 le partecipanti).
.

Campionati Regionali Individuali Indoor Assoluti - Saronno

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

RECORD PERSONALE PER VALERIA GREGGIO 6° ALLIEVA

Domenica 21 febbraio, a Saronno; Campionati Regionali Individuali Indoor Assoluti.
Nei 60 m piani splendida gara di Valeria Greggio che centra il record personale 8”37 (precedente 8”49) e si classifica 6° Allieva, 19° assoluta. Sempre nei 60 m piani Federica Arcolin 51° assoluta in 9”11 e Monica Scuratti 54° assoluta in 9”51.
.

16 febbraio 2010

Gara Provinciale Trofeo Fidal Milano 1° prova - Cesano Maderno (MB)

Articolo di Simona Ravizza (Mamma di Edoardo Visconti classe 2002)

(14 febbraio 2010 - Cesano Maderno - )
Gara Provinciale Trofeo Fidal Milano 1° prova

Domenica di fervore a Cesano Maderno che oggi ha ospitato la prima prova 2010 del Trofeo Fidal Milano - Gara Provinciale. In tutti i paesi le campane iniziano a suonare a festa di prima mattina e richiamano anche i ‘fedeli atleti’ al Parco Arese. Ci sono tutti: Atletica Cesano, Atletica Novate Milanese, Atletica Muggiò, Atletica Sovico, Frisian Team, ecc., ma soprattutto - numerosi come sempre, entusiasti più che mai - gli atleti grandi e piccoli della PBM. Ci sono i veterani, gli appassionati che cercano di scaricare la loro adrenalina iniziando a riscaldarsi. Ma ci sono anche loro, i ‘pulcini’, alcuni anche alle prese con la loro prima o seconda competizione, che - in attesa del loro turno - cercano conforto tra i genitori e le allenatrici. La temperatura non è rigida come nei precedenti giorni (+ 4/5°) ma il terreno non promette bene a causa di una leggera pioggerella oserei dire quasi autunnale. Il primo sparo oggi è per la categoria esordienti 'A' - 2000 - che apre dignitosamente le danze, per poi passare al 1999, ai ragazzi/e, cadetti/e e ritornare in ultimo di nuovo agli esordienti - 'B' e 'C'. Nel frattempo 'tutti' tifano per 'tutti', si corre lungo il percorso per incitare 'l'atleta in gara in quel momento' e si attende con ansia di conoscere ogni singolo risultato nonché di sapere come si è 'piazzato' il proprio compagno/a di squadra. E' questo 'in primis' lo spirito del gioco e lo spirito di gruppo ...
Ecco i risultati freschi di stampa. Invito tutti ad alzarsi in piedi perché si meritano davvero una 'standing ovation'... OLE'!!

FORZA PBM…3° SOCIETA’ CLASSIFICATA!!!

Anno 2000 femmine: 6° Pedrinelli Chiara, 8° Malvezzi Valentina, a seguire Monti Sonia e Gallo Silvia
Anno 1999 femmine: 7° Braggion Ilaria, a seguire Valsecchi Daniela e Loiodice Sara
Anno 2000 maschi: Santini Riccardo e Fort Massimiliano
Anno 1999 maschi: Messina Davide, Bogani Alessandro, Zibordi Riccardo e Braido Alessandro
Anno 1998 femmine: 3° Posenato Alice, 4° Di Benedetto Chiara, a seguire Longoni Elena e Rebosio Sara
Anno 1997 femmine: Spreafico Maria e Monti Valeria
Anno 1998 maschi: 5° Visconti Carlo e a seguire Coppolino Alessandro
Anno 1997 maschi: Alunni Simone
Anno 1995 maschi: Monaco Marco

Pulcini:
Anno 2001 femmine: Corbetta Lidia e Vergazzini Laura
Anno 2002 femmine: Nicolosi Letizia e Ronchi Nora
Anno 2001 maschi: 3° Seveso Mattia, Menegatti Manuel, Vanosi Matteo, Pozzi Francesco, Candolo Alessio, DiLernia Lorenzo
Anno 2002 maschi: 6° Visconti Edoardo, 7° Viggiani Gabriele, a seguire, Lazzarato Matteo, Beltrame Marco, Riboldi Matteo, Crotti Noah
Anno 2003 femmine: 2° Giussani Misia
Anno 2004 femmine: 4° Dosi Irene
Anno 2003 maschi: 5° Malvezzi Alessandro, 10° Patella Gabriele, a seguire Milo Andrea e Poloni Davide
.

13 febbraio 2010

3° Prova - Campionato Regionale Trofeo Lombardia - Samolaco (So)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

LA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO E LE SUE TIGRI: ALESSANDRA BRAGA 3°& ALICE POSENATO 8° NELLA CATEGORIA RAGAZZE 1988 AURORA IORIO 8° NELLE RAGAZZE 1997 MARIA RITA RUZZA 5° & VALENTINA ANTONAZZO 6° NELLA CATEGORIA CADETTE 1996 VIVIANA BEZZORNIA 8° NELLE CADETTE 1995

Domenica 7 febbraio, a Samolaco (SO), in una bella giornata di sole 10° C, infastidita solo dal vento, si è disputata la 3° prova del Trofeo Lombardia di Cross. Per l’occasione la P.B.M. BOVISIO MASCIAGO, ha portato le sue “tigri”. Nella categoria Ragazze 1997/98, sulla distanza di 1250 m, 8 le “tigri” che schieriamo sulla linea di partenza, pronte ad andare a “caccia delle loro prede”, ma è ad Alessandra Braga che spuntano gli artigli e dopo una discreta partenza sferra zampate a destra e a manca, lasciando dietro di sé numerose avversarie a “leccarsi le ferite”, sino a concludere la sua bella “avventura” ottimamente 8° assoluta, 3° del 1998 col tempo di 5’00”, (il tempo della prima del 1998: 4’51”); non sono da meno le compagne di “merenda”, che “azzannano” avversarie a più non posso, sino a concludere: Aurora Iorio 12° assoluta, 8° del 1997 in 5’06”, (il tempo della prima del 1997: 4’22”); Alice Posenato 19° assoluta, 8° del 1998 in 5’12”; Chiara Di Benedetto 20° assoluta, 9° del 1998 in 5’13”; Sara Bruscagin 26° assoluta, 14° del 1998 in 5’26”; Elena Longoni 32° assoluta, 18° del 1998; Sara Rebosio 35° assoluta, 20° del 1998; Giuseppina Pujia 44° assoluta, 26° del 1998. Nella categoria Ragzzi 1997/96, sulla distanza di 1250 m, 3 “tigrotti”, cercano di farsi largo nella “savana” di Samolaco. A distinguersi è Andrea Grisafi, con una saggia gara in progressione, va a tagliare il traguardo 31° assoluto, 14° del 1997; seguito da: Roberto Palmisano 41° assoluto, 22° del 1998 e Carlo Visconti 43° assoluto, 24° del 1998. Nelle Cadette 1995/96, sulla distanza di 2000 m, 8 sono le “tigri” da noi schierate, ma una è ferita nello spirito e nel fisico: Viviana Bezzornia, che per una “stupidata”, vede i suoi “potenti artigli spuntarsi, come d’incanto”: fa colazione scriteriatamente col caffè-latte, che al momento della gara si agita nello stomaco come uno “zabaglione”, mettendola in grossa difficoltà, solo per il grande carattere che la contraddistingue, riesce, “pallida in viso”, a fare la sua solita grande partenza, ma poi è subito costretta a gestire la situazione di disagio che le rende difficoltosa la respirazione e non le consente di correre decontratta, stringe i denti si batte con orgoglio cercando di limitare i danni. Ottima anche la partenza di Maria Rita Ruzza e Valentina Antonazzo a cui sono spuntati degli “artigli d’acciaio” con i quali si fanno largo sferzano poderose zampate sino a conclude la loro spledida “avventura”: Maria Rita 9° assoluta, 5° del 1996 in 7’48” (il tempo della prima del 1996: 7’30”); Valentina 10° assoluta, 6° del 1996 in 7’49”; Viviana 16° assoluta, 8° del 1995 in 7’57” (il tempo della prima del 1995: 7’33”); non sono da meno le compagne d’avventura: Soumia Gueddim 30° assoluta, 13° del 1995 in 8’25”; Elisa Madotto 48° assoluta, 24° del 1955; Viola Cecconello 60° assoluta, 30° del 1995; Chiara Palmisano 61° assoluta, 31° del 1955; Maura Toppi 68°, 34° del 1955. Nei cadetti 1995/96 sulla distanza di 2500 m, ancora una volta sfortunato Claudio Mistrorigo, che nella fase di riscaldamento, su un terreno insidioso per le numerose buche, si riinfortuna sulla stessa caviglia infortunata a Malnate e, suo malgrado è costretto al ritiro. Marco Monaco rimasto senza il compagno “d’avventura” cerca di fare del suo meglio sino a concludere 54° assoluto, 29° del 1995. Nella categoria Esordienti femmine 1999/2000 sulla distanza di 800 m è la sola “tigre in erba” Paola Arcolin a doversi fare onore e vi riesce a pieno: 8° assoluta, 7° del 1999.
.

Campionati Regionali Individuali Indoor - Saronno (Va)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

CAMPIONATI REGIONALI INDIVIDUALI INDOOR ALLIEVI/JUNIOR/PROMESSE

Domenica 7 febbraio, a Saronno, nei Campionati Regionali Individuali Indoor in bella evidenza nei 60 m piani l’Allieva Valeria Greggio che conclude 14° in 8’49”. Nelle Juniores, sempre nei 60 m piani, Federica Arcolin conclude 27° in 9”14 e Monica Scuratti 29° in 9”35. Nel triplo Junores Luca Baldassarre sta aggiustando il “tiro”, in leggero progresso, dopo un salto di 12,55 m e un nullo, conclude con il terzo salto 9° con la misura di 12,78 m.
.

2° Prova Gran Premio Lombardia di Cross - Muscoline (Bs)


A MUSCOLINE NEL CAMPIONATO REGIONALE INDIVIDUALE ASSOLUTO DI CROSS LA BANDIERA DELLA P.B.M. E’ TENUTA ALTA DA ROSANNA DEL VECCHIO


Domenica 7 febbraio, a Muscoline (BS), 2° Prova del Gran Premio Lombardia di Cross, valevole come Campionato Regionale Individuale Assoluto. A tenere alto il vessillo della P.B.M. Bovisio Masciago ci pensa Rosanna Del Vecchio, che nel cross lungo (6 km) al termine di una bella e combattuta gara si classifica 13°.
.

1 febbraio 2010

CINQUE MULINI - S.Vittore Olona (Va)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

LA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO ALLA CINQUE MULINI

Domenica 31 gennaio, a San Vittore Olona, la LXXVIII° Cinque Mulini. Anche la P.B.M. BOVISIO MASCIAGO è presente con alcuni suoi atleti che tentano di farsi onore, nelle varie categorie. Ed è subito gloria per Immacolata Formisano 55° assoluta, 2° nella categoria MF60; seguita da: Barbara Rocco 72° assoluta, 25° nella categoria MF35. Nella categoria Junior/Promesse/Senior femmine, sulla distanza di 6 km, si distinguono: Rosanna Del Vecchio 40° assoluta, 19° senior e Martina Soliman 41° assoluta, 20° senior. Nei maschi, purtroppo Luigi Vuerich si ritira.
.