18 marzo 2010

TROFEO LOMBARDIA RISULTATI INDIVIDUALI DEFINITIVI

.
Finalmente sono usciti i risultati individuali definitivi del Trofeo Lombardia di Cross, dopo le quattro gare in programma. Siamo così lieti di rendervi partecipi degli stessi. E’ con orgoglio che vediamo nelle primissime posizioni i/le nostri/stre atleti/e.

CLASSIFICA CADETTE 1995: (67 atlete)
1° Debora Varrone (Cinisello) 196 punti – 2° Viviana Bezzornia 184 punti
12° Soumia Gueddim – 13° Elisa Madotto – 28° Viola Cecconello
32° Chiara Palmisano – 52° Maura Toppi

CLASSIFICA CADETTE 1996: (78 atlete)
1° Maria Cristina (CUS Pavia) 200 punti – 2° Maria Rita Ruzza 188 punti
15° Valentina Antonazzo – 50° Cinzia Antonazzo
CLASSIFICA CADETTI 1995: (83 atleti)
1° Nadir Cavagna 200 punti – 21° Marco Monaco 87 punti
45° Claudio Mistrorigo 39 punti

CLASSIFICA RAGAZZE 1997: (81 atlete)
1° Nicole Reina (Pol. Novate) 200 punti – 5° Aurora Iorio 165 punti
56° Lisa Scalvini 18 punti – 64° Valeria Monti 14 punti
69° Maria Spreafico 12 punti

CLASSIFICA RAGAZZE 1998: (87 atlete)
1° Beatrice Seidita 195 punti – 9° Alessandra Braga 131 punti
10° Chiara Di Benedetto 124 punti – 12° Alice Posenato 109 punti
17° Sara Bruscagin 85 punti – 27° Sara Rebosio 47 punti
59° Giuseppina Pujia 25 punti

CLASSIFICA RAGAZZI 1997: (77 atleti)
1° Simone Mangiu (Atl.Lecco) 196 punti – 17° Andrea Grisafi

CLASSIFICA RAGAZZI 1998: (75 atleti)
1° Lorenzo Perego 190 punti – 19° Roberto Palmisano 90 punti
24° Carlo Visconti 82 punti – 55° Alessandro Coppolino 20 punti
.

4° Prova del Trofeo Provinciale di Cross - Sovico (Mi)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

LA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO… UNA ROSA….NEL “DESERTO” DELLE ATTIVITA’ SOCIALI "1° ASSOLUTA NELLA CAMPESTRE DI SOVICO"
POCHE SPINE E TANTI SPLENDIDI PETALI, ECCONE QUALCUNO DEI PIU’ SPLENDENTI NELLA CATEGORIA CADETTE: 2° VIVIANA BEZZORNIA E 3° MARIA RITA RUZZA NELLA CATEGORIA RAGAZZE: 3° ELENA LONGONI E 4° AURORA IORIO NELLE ESORDIENTI: 2° MISIA GIUSSANI E 5 ALESSIA GRISAFI NEGLI ESORDIENTI: QUARTI GABRIELE VIGGIANI E MATTIA SEVESO


Domenica 14 marzo, a Sovico, 4° Prova del Trofeo Provinciale di Cross, per le categorie giovanili: Cadetti/e, Ragazzi/e e Esordienti. La P.B.M. BOVISIO MASCIAGO dopo lo strepitoso successo nel Trofeo Lombardia e nel Campionato Regionale di Società Cadette è presente con i suoi “insaziabili” giovani “Petali” che…….si “coalizzano” e regalano un’ennesima splendida “Rosa” alla loro Società, conquistando un meritatissimo 1° posto, su 52 Società partecipanti. Ecco i risultati individuali, gara per gara. Le gare hanno inizio alle ore 10,00 con le Esordienti 2000 che gareggiano sulla distanza di 750 m. Quattro i petali viola che leggiadri volano verso il traguardo: Chiara Pedrinelli 11°; Camilla Crivellaro 15°, Myrea Pisu 23° e Silvia Gallo 42° (52 le partecipanti). Le seconde a partire sono le Esordienti 1999 sempre 750 m di gara, al colpo di pistola si librano nell’aria 5 petali a cercare il loro stelo, che raggiungono felici al traguardo: ILaria Braggion 12°; Paola Arcolin 27°; Anna Mita 42°; Sara Loiodice 44° e Daniela Valsecchi 45° (74 le partecipanti). Ed eccoci giunti agli Esordienti maschi 2000 anche per loro 750 m da percorrere. Sei petali saltellanti e baldanzosi galoppano verso il traguardo: Gabriele Pedretti 11°; Riccardo Santini 14°; Luca Alfieri 15°; Massimiliano Fort 18°; Andrea Montagner 32° e Jordi Prenga 57°. Le gare si susseguono velocemente senza interruzione, ed eccoci agli esordienti 1999, 750 m la loro gara. Altri quattro petali che uniti agli altri stanno formando un bocciolo: 17° Davide Bogani; 40° Alessandro Bogani; 51° Riccardo Zibordi e 63° Alessandro Braido (73 i partecipanti). E’ il momento delle Ragazze 1998 che gareggiano sulla distanza di 1200 m, sono sette magnifici petali in cerca di gloria, un alito di vento le sospinge, verso il traguardo, uno più velocemente degli altri: Elena Longoni, che dopo aver condotto per ¾ la gara conclude degnamente 3°, seguita da: Chira Di Benedetto 6°; Alice Posenato 8°; Sara Bruscagin 22°; Sara Rebosio 28°; ILaria Longhin 41° e Giuseppina Pujia 45° (45 le partecipanti). Nelle Ragazze 1997, sempre 1200 m di gara, c’è un solo petalo viola, ma è profumato e splendente, che senza alcun senso di solitudine e di timore, sa farsi rispettare, concludendo: Aurora Iorio 4° (44 le partecipanti). Ed eccoci ai Ragazzi 1998 anche per loro 1200 m, tre petali che vanno ad unirsi al piccolo bocciolo che sta crescendo sempre più, il primo a giungere al traguardo è: Roberto Palmisano 11°, seguito da: Carlo Visconti 14° e Alessandro Coppolino 26° (46 i partecipanti). Come nelle Ragazze 97 anche nei Ragazzi 97 è un solo petalo a destreggiarsi nel gruppo dei partecipanti sino a concludere: Andrea Grisafi 33° (57 i partecipanti). Non c’è tempo di rilassarsi le gare si susseguono come un fiume in piena, ed eccoci alle Cadette 1995/96 che gareggiano sulla distanza di 1550 m, sono sette petali, sono le magnifiche sette che tanta gloria hanno già regalato alla loro società e non sono certo da meno in questa occasione. Al colpo di pistola, volano i petali come colpiti da una raffica di vento, il più lesto a portarsi al comando è Maria Rita Ruzza che vi rimane per circa 400 m, più sorniona Viviana Bezzornia e prudenti le altre. In un susseguirsi di emozioni su un percorso che esalta l’agonismo delle concorrenti, grazie ad una bella salita e una ardua discesa da percorre due volte. A presentarsi per prima al traguardo al termine di una lunga volata è: Viviana Bezzornia 2°, seguita da: Maria Rita Ruzza 3°; Valentina Antonazzo 7°; Soumia Gueddim 10°; Cinzia Sala 14°; Elisa Madotto 15° e Chiara Palmisano 28° (47 le partecipanti). Con l’aggiunta di questi petali il bocciolo sta via via diventando sempre più una rosa. Nei Cadetti 1995/96 sulla distanza di 2000 m, debutto agonistico di un nuovo petalo: Matteo Putti che non lascia trasparire la sua inesperienza, con sagacia tattica distribuisce saggiamente le sue forze e conclude positivamente: 24° (45 i partecipanti), la sua nuova avventura, unendosi, felice, ai suoi nuovi compagni, arricchendo con un nuovo petalo la nascente rosa. E’ quasi mezzogiorno, arriva il momento dei petali, forse, più belli gli esordienti B e C. Si parte con le Esordienti 2003/2004 sulla distanza di 400 m, volano tre giovani petali: in grande evidenza Misia Giussani che fa capolino sul traguardo in 2° posizione, seguita da: Irene Dosi 24° e Giorgia Fabiano 30° (36 le partecipanti). Nella categoria Esordienti maschi 2003/2004, sempre 400 m di gara, sono ben dieci i petali che vanno quasi a completare una grossa e rigogliosa rosa: 15° Yari Pau; 16° Gabriele Patella; 17° Alessandro Malvezzi; 34° Riccardo Cazanave; 40° Davide Poloni; 41° Luca Capretti; 53° Andrea Milo; 65° Federico Carvelli; 67° Emanuele Lucaci e 78° Matteo Fiorillo (80 i partecipanti). Esordienti 2002, 400 m di gara, un solo, ma brillante petalo: Martina Oggioni che conclude 10° la sua bella prova (44 le partecipanti). Gli Esordienti maschi 2002 sempre 400 m da percorrere, sono otto grintosissimi petali, il primo ad unirsi alla rosa ormai quasi completata è: Gabriele Viggiani 4°; lo seguono: Matteo Lazzarato 19°; Loris Cascone 32°; Noah Crotti 49°; Ettore Dosi 61°; Marco Beltrame 63°; Matteo Riboldi 64° e Federico Signorelli 84° (86 i partecipanti). Stiamo per volgere al termine delle gare, con le ultime due categorie: Esordienti 2001 anche per loro 400 m di gara, quattro i petali che andranno a formare la rosa, la più lesta è: Alessia Grisafi 4°, seguita da: Lidia Corbetta 25°; Laura Vergazzini 32° e Aurora Calì 43° (45 le partecipanti). Con i cinque petali degli Esordienti maschi 2001, sempre sui 400 m, si completa la splendida rosa viola dalla quale esce un inebriante profumo di vittoria, 1° Società. Il primo dei cinque ad attaccare il suo petalo è: Mattia Seveso 4°, seguito da: Andrea De Piccoli 7°; Manuel Menegatti 16°; Simone Valente 32° e Francesco Pozzi 48° (62 i partecipanti).
.

2° Prova del Trofeo Fidal Milano di Cross - Cornaredo

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

I TRE MOSCHETTIERI SI FANNO ONORE A CORNAREDO

Domenica 28 febbraio, a Cornaredo, nella 2° Prova del Trofeo Fidal Milano di Cross, tre giovani virgulti vi partecipano facendosi onore: nelle Esordienti femmine 1999, sulla distanza di 800 m, Paola Arcolin conclude al 10° posto. Negli Esordinti maschi sempre 1999 è Davide Bogani a imitare la compagna di squadra, 10° posto anche per lui. Negli Esordienti maschi 2000, sempre 800 m di gara, è Andrea Montagner a vendere cara la pelle, 16° posto.
.