30 giugno 2010

Meeting Interregionale. - Como

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

UN CUORE IMPAVIDO….CUORE DI LEONE
1° PIETRO BONU - 1° LUIGI VUERICH
3° MICHELA MANFREDI

Martedì 29 giugno, a Como, Meeting Interregionale. In un susseguirsi frenetico di gare da veri stacanovisti, nei 600 m Cadetti esce allo scoperto un cuor di leone: Pietro Bonu che con una condotta di gara da vera “belva feroce”, prima sfianca e poi “sbrana” gli avversari, 1° in 1’32”51. Nei 600 m Cadette, forse in riserva di energie, non dimostrano la stessa grinta e determinazione: Cinzia Sala 5° in 1’45”09; Valentina Antonazzo 6° in 1’45”63 e Marilena Ronconi 9° in 1’53”49. Nei 400 m Junior Mattia Scirè si classifica 5° in 57”90, record personale (precedente 57”92). Nei 1500 m Assoluti è Luigi Vuerich a “ruggire”, conclude una bella gara al 1° posto in 3’56”48. Nei 1500 m femmine Assoluti si fa onore Michela Manfredi concludendo sul podio 3° in 4’56”62.
Mercoledì 30 giugno, a Saronno, nel recupero delle gare del 17/6 per maltempo, nel Lungo Cadette, Marilena non va oltre un modesto 3,63 m che le vale la 6° posizione.
.

28 giugno 2010

PBM A Busto Arsizio - Cernusco Lombardone - Garbagnate - Saronno - Cinisello - Mariano Comense

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

NON SVEGLIATE LA TIGRE…..CHE ….DORME……!?

CINQUE SPLENDIDE ZAMPATE
QUANDO IL COMPITO SI FA ARDUO
ECCO SCENDERE IN PISTA LE DURE
VIVIANA BEZZORNIA CINQUE RECORD IN UNA GIORNATA
CHIARA PALMISANO TRE RECORD
VIOLA CECCONELLO OTTIMO DEBUTTO NEL PENTATHLON

Domenica 26 giugno, a Busto Arsizio (VA), Campionati Regionali di Società di Prove Multiple: Pentathlon Cadette/i. La P.B.M. Bovisio Masciago è presente con tre, delle sue eclettiche, atlete. IL pentathlon Cadette/i è come il Decathlon per la categoria assoluta, è una specialità riservata ad atlete/i vere/i, completi: veloci, forti, tecnici e resistenti, che sanno mantenere alta la concentrazione per oltre 5 ore di gare, in qualsiasi condizioni climatiche. IL Pentathlon Cadette si è rivelato di altissimo livello, 37 le partecipanti per 15 Società, al termine delle gare: la 1° classificata ha realizzato la migliore prestazione Nazionale, con 3966 punti, la 2° con 3655 punti, la 3° con 3462 punti, la 4° con 3450 punti, hanno ottenuto il minimo per i Nazionali di categoria, la 5° con 3375, lo ha mancato per soli 25 punti, scusate se è poco. Ora passiamo a descrivervi come hanno saputo farsi onore le nostre Pentathlete. Viviana Bezzornia, dopo aver centrato il minimo per gli Italiani di categoria nei 300 metri ad ostacoli, a qualcuno poteva sembrare si fosse data alla siesta, ma non era così, stava preparando, insieme a Chiara Palmisano e Viola Cecconello, scrupolosamente, questo Campionato di Società, per poter difendere degnamente i suoi colori Sociali e questa ne è la prova. Anche in questa occasione non fallisce l’appuntamento!!! Le gare si svolgono in un pomeriggio con un caldo afoso, che mette a dura prova le atlete, ma le “temerarie” Pentathlete non si “scompongono. La prima gara sono gli 80 m ad ostacoli, dove la nostra “tigre”: Viviana Bezzornia torna a” ruggire”, con un testa a testa incredibile che la porta a terminare 3° in 12”86, record personale, a pochi decimi dal minimo per gli Italiani (precedente 13”07) che le vale 854 punti. Bene anche: Viola Cecconello 24° in 15”88 (456 punti) e Chiara Palmisano 34° in 17”48 (269 punti). Poi si passa al salto in Alto dove Viola si classifica 8° con la misura di 1,44 m (745 punti); Viviana 21° con 1,35 m, record personale (precedente 1,20 m) (658 punti); Chiara 27° con 1,30 m, record personale (precedente 1,20 m) (609 punti). Dopo una lunga gara dell’alto, il tempo di dissetarsi, qualche stretching e ci si porta subito sulla pedana del lancio del Giavellotto, dove Viviana si classifica 15° con un lancio di 21,08 m, record personale (precedente 19,23 m) (468 punti); Viola 21° con 18,18 m (375 punti) e Chiara 24° con 15,69 m, record personale (precedente 14,79 m) (292 punti). Anche la gara del giavellotto è stata molto lunga e la stanchezza inizia un po’ a farsi sentire, ma le nostre “ardite” non perdono la concentrazione. Ed eccoci al salto in Lungo, dove Viviana, pur staccando 2 piedi dietro la tavoletta, si classifica 14° con la misura di 4,47 m eguagliando al cm il record personale (641 punti); 18° la brava Viola con 4,28 m a soli 3 cm dal personale (582 punti) e Chiara 34° con 3,79 m (435 punti). Stremate, dopo più di cinque ore di gare con solo il tempo di asciugarsi il sudore, bere un sorso d’acqua e sciogliersi i muscoli con una breve corsetta, si passa all’ultima fatica i 600 m, dove la nostra “tigre” non perde il vizio… da fondo alle ultime energie senza risparmiarne nemmeno una, con una condotta di gara spregiudicata, parte pancia a terra e mette alla frusta le avversarie che reggono per poco più di 300 m poi loro malgrado devono soccombere alla “famelica belva” che se le pappa in un sol boccone, 1° in 1’43”06, record personale (precedente 1’43”90) (754 punti); 19° Chiara Palmisano in 2’00”06 (361 punti) e 30° Viola in 2’08”28 (218 punti). Ed eccovi la classifica Finale Individuale del Pentathlon Cadette, dopo le cinque prove: 5° Viviana Bezzornia con 3375 punti, record personale (precedente 3070) a soli 25 punti dal minimo per gli Italiani (peccato); 20° Viola Cecconello con 2372 punti e 31° Chiara Palmisano con 1966 punti, record personale (precedente 1655). Classifica Campionato Regionale di Società di Pentathlon Cadette: 5° B.P.M. Bovisio Masciago, 15 le Società partecipanti.

ALLA RICERCA DEL MINIMO
1° VALENTINA ANTONAZZO
2° CINZIA SALA E 2° PIETRO BONU

Domenica 13 giugno, a Cernusco Lombardone (CO), Trofeo Gioventù Lariana. La P.B.M. Bovisio Masciago, vi partecipa con un gruppetto di “scudiere/i” di Valentina Antonazzo, alla ricerca del minimo sui 2000 m Cadette, ma purtroppo, nonostante che la brava mezzofondista dia fondo a tutte le sue energie concludendo splendidamente 1°, il minimo non arriva, il suo tempo è: 7’07”54. Negli 80 m Cadette Marilena Ronconi conclude 23° in un modestissimo 12”80. Poi Marilena passa al Triplo dove si classifica 10° con la misura di 8,84 m. Nei 300 m ad ostacoli Cadette Cinzia Sala, si classifica 2° con il tempo di 52”08. Nel Giavellotto Cadetti il bravo Pietro Bonu si classifica 2° con la misura di 31,80 m.

1° CLAUDIO MISTRORIGO - 1° ROBERTA GHEZZI
2° LUIGI VUERICH - 3° EUGENIA RADICE

Martedì 15 giugno, a Garbagnate, Meeting di Garbagnate. Nei 400 m lo Junior Mattia Scirè si classifica 17° in 57”96, record personale (precedente 58”96). Nei 1000 m Cadetti si riscopre mezzofondista Claudi Mistrorigo che conclude 1° in 2’53”98, record personale (precedente 2’56”50). Nei 1500 m Promesse Michela Manfredi conclude 4° in 5’09”56. Nei 3000 m Senior Luigi Vuerich ritrova la voglia di primeggiare e conclude ottimamente 2° in 8’23”50, record personale (precedente 8’25”18). Nei 5000 m Seniores riecco delle “vecchie”, ma sempre giovani e grintose “glorie” che concludo la loro bella “impresa”: Roberta Ghezzi 1° in 19’30”95 e Eugenia Radice 3° in 22’07”48.

CONTINUA LA RICERCA DEL MINIMO
1° VALENTIA ANTONAZZO

Giovedì 17 giugno, a Saronno, con un tempo inclemente, che fa fuggire quasi tutte le atlete, rimangono solo poche temerarie, tra queste: Valentina Antonazzo, ci riprova, nei 2000 m Cadette, ennesimo, sfortunato tentativo di centrare il minimo di categoria. Conclude dando veramente tutto la sua prova 1° in 7’03”48, ma non basta; le fa compagnia, senza poterla realmente aiutare: Marilena Ronconi che conclude 4° in 7’50”18. Nei 2000 Cadetti, si improvvisa mezzofondista Pietro Bonu che conclude 4° in 7’08”44.

MEETING NAZIONALE GIOVANILE

Sabato 19 giugno, a Cinisello, Meeting nazionale Giovanile. Negli 80 m Cadette Marilena Ronconi ci riprova: 37° in 12”57, record personale (precedente 12”80). Nei 1000 m Cadette riecco la “stacanovista” Valentina Antonazzo che conclude 15° in 3’15”90. Nei 1000 m Cadetti Claudio Mistrorigo conclude 13° in 2’57”65. Nei 300 m Cadetti si distingue l’ottimo Pietro Bonu che conclude 5° in 39”32, record personale (precedente 40”08). Nel Lungo Allieve 7° Valeria Greggio con la misura di 4,41 m. Negli 800 m Junior 5° Mattia Scirè in 2’20”31.

VIOLA CECCONELLO CON LA RAPPRESENTATIVA PROVINCIALE

Domenica 20 giugno, a Mariano Comense (CO), Rappresentativa Provinciale Cadette/i al Trofeo dei Laghi. Nell’alto c’è Viola Cecconello a Rappresentare la Provincia di Milano. Viola si classifica 7° con la miura di 1,46 m.

1° LUIGI VUERICH – 3° MICHELA MANFREDI

Mercoledì/Giovedì 23/24 giugno, a Busto Arsizio (VA), Campionati Regionali Individuali Assoluti. Nei 400 m Mattia Scirè si classifica 43° assoluto 9° Junior in 57”92, record personale (precedente 57”96). Sempre Mattia negli 800 m si classifica 31° assoluto, 9° Junior in 2’17”45, record personale (precedente 2’19”14). Nei 1500 m Luigi Vuerich si classifica 9° in 3’54”99, record personale (precedente 4’17”39). Sempre Luigi nei 5000 m disputa un’ottima gara che lo vede concludere 1° in 14’37”22. Nei 1500 m Rosanna Del Vecchio conclude 9° in 5’04”48, record personale (precedente 5’05”13). Nei 5000 m un’ottima Michela Manfredi conclude 3° in 18’58”67, record personale (precedente 19’14”00).
.

10 giugno 2010

Gara notturna su strada - Concorrezzo (MB)

Articolo di Federica Barison (Allenatrice PBM)

CONCOREZZO GARA
NOTTURNA SU STRADA


E’ finalmente arrivata la tanto attesa “gara notturna” soprannominata così dai nostri bambini. Venerdì 4.6.10 un fiume di magliette viola si è presentato in piazza della pace a Concorezzo per partecipare a questa curiosa manifestazione Tutti i partecipanti alla gara, ma in particolar modo i più piccoli, erano elettrizzati dall’idea di correre la “notte” e davanti a tutto quel pubblico pronto ad applaudirli. Dopo qualche corsetta ed esercizio di riscaldamento, i nostri atleti dalle maglie viola, si sono schierati sulla linea di partenza con l’idea e la voglia di dare il massimo di loro stessi. Le gare sono partite con i pulcini nati nel 2004. Qui la nostra Giorgina Fabiano ha conquistato, col suo meraviglioso sorriso, il 4° posto.
Anche le ragazze del 2003 non sono state da meno. Nonostante alcune di loro abbiano iniziato questo sport da poco tempo, i loro risultati sono stati davvero ottimi! Misia Giussani ha sfiorato il primo posto per un soffio, aggiudicandosi dunque la 2° posizione, al 5° posto Rognoni Emma e a seguire Longoni Letizia, Visconti Emma e Bandera Francesca.
Tra i ragazzi del 2003 abbiamo sul podio Malvezzi Alessandro che, con un recupero da fuoriclasse, occupa la 3° posizione. Bella anche la gara e la determinazione di Poloni Davide. Dell’anno 2002 femmine ha partecipato alla gara solo Oggioni Martina che, nonostante la bella prestazione, non è riuscita a raggiungere il podio.
Tanti invece sono i maschi del 2002 che hanno dimostrato a tutti noi cosa significa avere determinazione e voglia di sudare. Tra loro ricordiamo Viggiani Gabriele che si aggiudica un meritatissimo 3° posto, Visconti Edoardo che si aggiudica il 5° e a seguire Matteo Lazzarato, Marco Beltrame e Lavezzari Leonardo. Tra le ragazze del 2001 sbucano due magliette viola: Lidia Corbetta e Laura Vergazzini che portano a termine una bellissima gara.
E’ tra i maschi nati nel 2001 che si fa strada un motivatissimo Mattia Seveso,il quale raggiunge la vetta del podio,seguono con un’altrettanto bella prestazione Andrea De Piccoli e Vanosi Matteo.
Chiara Pedrinelli (anno 2000) porta a termine una gara strepitosa aggiudicandosi il 2°posto. La seguono Malvezzi Valentina che sfiora il podio arrivando 7°, 8° posto per Crivellaro Camilla seguita da Monti Sonia e Gallo Silvia.
Nell’anno 2000 maschi 7° posto per Riccardo Santini , mentre Bogani Alessandro (1999) conquista con fatica e determinazione la 3° posizione.
Il podio si tinge di viola alla premiazione delle ragazze del 1998. Chiara Di Benedettto conquista il 1° posto dopo aver lottato con la compagna di squadra Longoni Elena che sale dunque sul 2° gradino. Posenato Alice si aggiudica la 4° posizione e Rebosio Sara la 6°.
Bellissima prestazione di Visconti Carlo che galoppa come non mai, conquistando il 4° posto, a seguire anche Palmisano Roberto, Coppolino Alessandro e Dituri Giulio. Tra i nati del 1997 porta a termine una bella gara Grisafi Andrea.
Ruzza Mariarita (1996) semina le sue avversarie aggiudicandosi una meritatissima 1° posizione.
Infine tra i maschi del 1996 Pedrinelli Matteo arriva in 2° posizione, mentre i nati nel 1995 portano a casa un 1° posto di Mistrorigo Claudio e un 5° posto di Monaco Marco. Al momento della coppa di società scoppia un boato quando viene annunciata la prima posizione della PBM, che STRAvince sulle altre, grazie alle numerose presenze e agli ottimi risultati!!

BRAVI RAGAZZI!!
.

PBM ad Arena di Milano, Concorezzo e Nembro (BG)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

PROGREDIRE E FAR ESPERIENZA CON I MEETING NAZIONALI GIOVANILI
VIVIANA BEZZORNIA REC
ORD NEGLI 80 m AD OSTACOLI
CHIARA PALMISAN
O RECORD NEL TRIPLO
MATTEO PUTTI RECOR
D NEI 1000 M
CINZIA SALA E PIETR
O BONU RECORD NEI 300 m
MARILENA RONCONI RECORD NEL PESO

Domenica 6 giugno, a Nembro (BG), Meeting Nazionale Giovanile. Mentre le scuole volgono al temine e qualcuno è già mentalmente e forse anche fisicamente in vacanza, i nostri, indomabili, “eroi” non indietreggiano di un millimetro e continuano nel loro “glorioso cammino” costellato di record e successi. Negli 80 m ad ostacoli Cadette, nonostante il vento contrario di 1,6 m/sec, la nostra tigre: Viviana Bezzornia, riesce comunque a graffiare, 6° in 13”07, record personale (precedente 13”08). Nel Triplo Cadette, malgrado l’emotività, non ancora pienamente domata, Chiara Palmisano “rimbalza” con buona energia e vola a 8,59 m, record personale (precedente 8,30 m) e si classifica 20°. Nei 300 m Cadette, la “gazzella” Cinzia Sala conclude 23° in 46”43, record personale (precedente 47”14). Nei 300 m Cadetti è l’eclettico Pietro Bonu a farsi onore: 18° in 40”08, record personale (precedente 40”94). Nei 1000 m Cadette, una Valentina Antonazzo non ancora pienamente ristabilita dopo la tonsillite, pur dando tutto non le riesce di entrare in gara, conclude, così, la sua fatica 13° in 3’16”14, seguita da Soumia Gueddim 23° in 3’27”48. Nei 1000 Cadetti, continua il progresso del tenace Matteo Putti 43° in 3’14”35, record personale (precedente 3’17”30). Nel Peso Cadette, ancora un passo in avanti per Marilena Ronconi 15° con la misura di 6,74 m, record personale (precedente 6,56 m).

UNA ALLEGRA CUCCIOLATA DI SPLENDIDI LEVRIERI
CADETTI 1995/96: 1° CLAUDIO MISTRORIGO 2° MATTEO PEDRINELLI
CADETTE 1995: 1° MARIA RITA RUZZA
RAGAZZE 1998: 1° CHIARA DI BENEDETTO – 2° ELENA LONGONI
ESORDIENTI 1999: 3° ALESSANDRO BOGANI
ESORDIENTI 2000: 2° CHIARA PEDRINELLI
ESORDIENTI 2001: 1° MATTIA SEVESO
ESORDIENTI 2002: 3° ALESSANDRA MALVEZZI
ESORDIENTI 2003: 2° MISIA GIUSSANI – 3° ALESSANDRO MALVEZZI










Venerdì 4 giugno, a Concorezzo, Corsa su Strada Provinciale per Esordienti – Ragazzi/e – Cadetti/e. Vi partecipiamo con una splendida cucciolata di levrieri dal pelo Viola, che inizia ad essere ammirata da molti: “per il pedigree, l’eleganza nel portamento e la capacità di cacciare la volpe”…..???!!! La “caccia alla volpe” ha il via, con un colpo di pistola alle ore 21,00, con le Esordienti 2004, sulla distanza di 400 m, dove si fa onore un bel esemplare: Giorgia fabiano che conclude 4°. Nelle Esordienti 2003, sempre 400 m di gara è un quintetto, “scodinzolante” a farsi onore, con alla testa Misia Giussani che termina il suo inseguimento 2°; Emma Rognoni 5°; Letizia Longoni 8°; Emma Visconti 9° e Francesca Bandera 11°. Negli Esordienti maschi 2003 è Alessando Malvezzi a presentarsi per primo sul traguardo al 3° posto e Davide Poloni 14°. Nelle Esordienti 2002, 400 m di gara, è la brava Martina Oggioni a farsi onore concludendo 10°. Negli Esordienti maschi 2002 è Gabriele Viggiani ad “avvicinarsi di più alla coda della volpe” concludendo 3°, seguito da: Edoardo Visconti 5°; Matteo Lazzarato 11°; Marco Beltrame 15° e Leonardo Lavezzari 16°. Nelle Esordienti 2001, 400 m di gara, a far sentire il “fiato sul collo della volpe” sono: Alessia Grisafi 5°; Lidia Corbetta 11° e Laura Vergazzini 12°.











Agli Esordienti maschi 2001, và “un giro omaggio, perché riescono a prendere la coda della volpe” grazie ad uno splendido: Mattia Seveso 1°, seguito da: Andrea De Piccoli 9° e Matteo Vanosi 19°. Le Esordienti 2000, sulla distanza di 800 m, riescono a far sentire i “denti sulla coda della volpe”, ma non a prenderla, con Chiara Pedrinelli 2°; Valentina Malvezzi 7°; Camilla Crivellaro 8°; Sonia Monti 14° e Silvia Gallo 17°.
Negli Esordienti maschi 2000 si fa onore: Riccardo Santini 7°. Nelle Esordienti 1999, sulla distanza di 800 m, si mettono in bella evidenza: Anna Mita 6°; Paola Arcolin 9° e Rebecca Bombaker 10°. Negli Esordienti maschi 1999, a rincorrere la “coda della volpe” sono: Alessandro Bogani 3° e Davide Bogani 6°. Nelle ragazze 1998, sulla distanza di 1000 m, un quartetto di “levriere da competizione, dal pelo lucente e ben pettinato, della volpe ne fanno un sol boccone”: 1° Chiara Di Benedetto; 2° Elena Longoni; 4° Alice Posenato e 6° Sara Rebosio. La stessa cosa non riesce ai Ragazzi 1998, che concludono il loro inseguimento: Carlo Visconti 4°; Roberto Palmisano 8°; Alessandro Coppolino 10° e Giulio Di Turi 15°. Nei Ragazzi 1997 Andrea Grisafi conclude 11°. Nelle Cadette 1996, sulla distanza di 1500 m, una maestosa levriera dalle zampe esili ma possenti, in due balzi è già sulla “volpe, che non tarda a far sua”: Maria Rita Ruzza 1°.














Nei Cadetti 1996, sulla distanza di 2000 m, fa sentire il suo alito sul collo, ma non riesce a prendere la “volpe”: Matteo Pedrinelli 2°. Nei Cadetti 1995, sempre 2000 m, un grintosissimo levriero: Claudio Mistrorigo riesce a portare a termine positivamente l’inseguimento, concludendo 1° e Marco Monaco 5°.













VALERIA GREGGIO VOLA OLTRE IL MURO DEI 5 METRI

ROSANNA DEL VECCHIO RECORD NEI 3000 m


Giovedì 3 giugno, all’Arena di Milano, 1° Prova del Trofeo Città di Milano, per le categorie Allievi/e – J/P/S. Nel Lungo Allieve, la “pantera” Valeria Greggio, spicca un balzo di 5,08 m, 2° posizione e record personale (precedente 4,83 m), è la diretta conseguenza del miglioramento fatto nella velocità. Nei 3000 m Senior è Rosanna Del Vecchio che non vuole essere da meno della compagna e conclude una bella gara 2° in 10’57”64, record personale (precedente 11’06”30).
.
.

7 giugno 2010

PBM a Chiari (BS), Nova Milanese (MI) e Concorezzo (MB)

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

CUORE DI LEONE CON UNA MENTE DA TIGRE VIVIANA BEZZORNIA NON MANCA L’APPUNTAMENTO NEI 300 m AD OSTACOLI CENTRA IL MINIMO PER GLI ITALIANI

Mercoledì 2 giugno, a Chiari (BS), Meeting Nazionale Giovanile. Spettacolo pirotecnico nei 300 m ad ostacoli Cadette, dove, nella quarta batteria, sono schierate sui blocchi di partenza le migliori ostacoliste Lombarde, pronte a darsi battaglia, e oltre il calore, naturale di una giornata, finalmente, estiva, c’è quello agonistico delle giovani duellanti, tra di loro la nostra impavida cuor di leone e grinta da tigre: Viviana Bezzornia, preparata a vendere cara la sua “pelliccia Viola”. Gli sguardi si incrociano, “sono scintille”, “spettacolo assicurato”. “Ai vostri posti”, cala il silenzio, “pronti”, il cuore inizia a battere forte, al “colpo di pistola”, il silenzio è rotto dal frastuono degli incitamenti. Schizzano via in tre, che sembra abbiano sigillato un patto di fratellanza e, viaggiano perfettamente appaiate anche nell’affrontare gli ostacoli sino a 150 m dal traguardo, dove Viviana, impaziente, rompe gli indugi e pigia sull’acceleratore sopravanzando le due rivali di un metro, un metro e mezzo. Sembra ormai fatta, ma all’ultimo ostacolo, una cosa che non si dovrebbe fare, ma forse l’avrei fatta anch’io, gira lo sguardo per controllare dove sono le avversarie, perde un po’ la concentrazione e non si accorge di fare un passo in più, così, si trova molto sotto all’ostacolo e deve verticalizzare molto la spinta per non incocciarlo, rompe così un po’ il ritmo e pur perdendo poco per la sua felina accelerazione, perde quel tanto che a 3 metri dall’arrivo permette all’avversaria dell’OSA Saronno di sopravanzarla per un inezia, “peccato”: 2° in 47”05, record personale (precedente 47”58), minimo, centrato, per gli Italiani di categoria. Bene anche la compagna di squadra che nella terza batteria si difende con onore concludendo 13° in 50”83, record personale (precedente 52”84). Nel Peso Cadette Marilena Ronconi ci ritenta e lima ancora qualche centimetro: 13° con la misura di 6,56 m, record personale (precedente 6,47 m). Sempre Marilena, ci riprova, con meno fortuna, anche nei 300 m dove conclude 51° in 51”63. Nel Lungo Cadette, Chiara Palmisano, non al meglio, fa quello che può e conclude 43° con la misura di 3,82 m. Nei 2000 m Cadette, Soumia Gueddim una tigre dagli artigli di gomma, conclude la sua modesta prova 14° in 7’55”14. Nei 400 m Juniores Mattia Scirè cerca di fare del suo meglio e conclude 17° in 58”96.

LA ZAMPATA DELLE OSTACOLISTE

80 m AD OSTACOLI: 3° VIVIANA BEZZORNIA – 4° MAURA TOPPI


Domenica 30 maggio, a Nova Milanese, 7° Meeting Giovanile. Sono le ostacoliste, negli 80 m ad ostacoli Cadette, a portare in alto i nostri colori Sociali, grazie alla loro determinazione e voglia di emergere: Viviana Bezzornia conclude 3° in 13”10 a soli 2 centesimi dal personale e Maura Toppi 4° in 13”38,record personale (precedente 13”80).
Negli 80 m piani fanno del loro meglio: Cinzia Sala 33° in 11”56; Viola Cecconello 39° in 11”78 e Gaia Seveso 50° in 12”84. Negli 80 m piani Cadetti, siamo felici di rivedere un pimpante Claudio Mistrorigo concludere 13° in 10”30 e Pietro Bonu 20° in 10”44.
Nei 1000 m Cadette, Soumia Gueddim, non riesce a trovare la giusta grinta per migliorarsi e conclude 14° in 3’32”20. Nei 1000 m Cadetti, Marco Monaco continua a stare sulle montagne russe (un po’ su e poi subito giù) 31° in 3’17”00; mentre progredisce Matteo Putti 32° in 3’17”30, record personale (precedente 3’23”94) e Matteo Pedrinelli 36° in 3’29”80. Nel Lungo Cadette, volano a: Viola Cecconello 20° con 4,31 m, record personale (precedente 4,27 m) e Chiara Palmisano 32° con 3,92 m, record personale (precedente 3,85 m). Nel Lungo Cadette, la “disfatta di Caporetto”: 15° Cinzia Sala con 13,40 m e 3 nulli per Maura Toppi. Nel Giavellotto Cadetti, si scopre lanciatore: Pietro Bonu 6° con 32,48 m, record personale (precedente 27,30 m). Nel Peso Cadette si difendono: Alessia Corbetta 12° con 7,03 m, record personale (precedente 6,90 m) e Marilena Ronconi 16° con 6,47 m, record personale (precedente 6,26 m).

GIOVANI RUSPANTI NEL LANCIO DELLA PALLA ESORDIENTI 2001: 1° MATTIA SEVESO 2003: 2° ALESSANDRO MALVEZZI NEL LUNGO ESORDIENTI 1999: 3° DANIELA VALSECCHI e 5° ANNA MITA NEI 50 m ESORDIENTI 2003: 1° MISIA GIUSSANI e 1° MATTIA SEVESO

Sabato 22 maggio, a Concorezzo, Gare Provinciali per Esordienti. (Finalmente ci sono pervenuti i risultati). Si fanno onore i nostri giovani ruspanti, che tentano di scimmiottare i gesti dei più grandi, a volte vi riescono così bene che li superano!!!! Nei 600 m Esordienti femmine 1999/2000 è ILaria Braggion a mettersi in bella evidenza: 7° in 2’06”20, record personale (precedente 2’10”12) e Valentina malvezzi 21° in 2’29”10. Nei 600 m Esordienti maschi 1999/2000 è Davide Bogani a fare la parte del leone: 7° in 2’03”60; Nicolò Vitali 10° in 2’07”70 e Luca Alfieri 12° in 2’09”40. Nel Lungo Esordienti 2000: Camilla Crivellaro 15° con 2,77 m e Sonia Monti 20° con 2,45 m. Nel Lungo Esordienti 1999: sale sul podio Daniela Valsecchi 3° con un ottimo 3,75 m, record personale (precedente 2,68 m), non è da meno: Anna Mita 5° con 3,55 m; Paola Arcolin 23° con 2,89 m, record personale (precedente 2,61 m) e Arianna ILardi 24° con 2,84 m. Nel Lungo Esordienti maschi 2000: 17° Luca Alfieri con 3,06 m. Nel Lungo Esordienti maschi 1999: 17° Davide Bogani con 3,02 m; 25° Andrea Bogani con 2,65 m e 27° Cristian Lutri con 2,28 m. Nel lancio della Palla Esordienti 2003: 11° Misia Giussani con 7,57 m. Nel lancio della Palla Esordienti 2002: 8° Martina Oggioni con 13,82 m e 9° Letizia Nicolosi con 13,73 m, record personale (precedente 10,33 m). Nel lancio della Palla Esordienti 2001: 6° Lidia Corbetta con 18,09 m e 21° Laura Vergazzini con 13,61 m. Nel lancio della Palla Esordienti maschi 2003: dimostra già doti di ottimo lanciatore: Alessandro Malvezzi 2° con 17,99 m; 8° Gabriele Patella con 13,85 m e 30° Davide Poloni con 8,54 m. Nel lancio della Palla Esordienti maschi 2002: 5° Marco Beltrame con 18,94 m; 6° Edoardo Visconti con 18,86 m, record personale (precedente 14,95 m); 11° Loris Cascone con 17,04 m; 12° Matteo Lazzarato con 16,81 m; 18° Federico Signorelli con 14,08 m e 23° Daniele Bogani con 12,17 m. Nel lancio della Palla Esordienti maschi 2001: che grinta ragazzi, un vero leoncino: Mattia Seveso 1° con 29,19 m. Nei 50 m Esordienti femmine 2003: scopriamo una vera velocista: 1° Misia Giussani con 9”54. Nei 50 m Esordienti femmine 2002: 8° Martina Oggioni in 9”62 e 28° Letizia Nicolosi in 10”58. Nei 50 m Esordienti femmine 2001: 16° Alessia Grisafi in 9”38, record personale (precedente 9”44); 26° Lidia Corbetta in 9”96 e 29° Laura Vergazzini in 10”10. Nei 50 m Esordienti femmine 1999: 16° Anna Mita in 8”68 e 31° Paola Arcolin in 9”80. Nei 50 m Esordienti maschi 2003: 5° Alessandro Malvezzi in 9”54; 15° Gabriele Patella in 10”26 e 21° Davide Poloni in 10”58. Nei 50 m Esordienti maschi 2002: 7° Matteo Lazzarato in 9”22; 13° Daniele Bogani in 9”52; 15° Edoardo Visconti in 9”60; 21° Marco Beltrame in 9”82; 22° Federico Signorelli in 10”00 e 26° Loris Cascone in 10”12. Nei 50 m Esordienti maschi 2001: quando la classe non è acqua: 1° Mattia Seveso in 8”20. Nei 50 m Esordienti maschi 1999: 19° Cristian Lutri in 9”32 e 20° Andrea Bogani in 9”38.