24 novembre 2010

1° Cross delle Groane - Cogliate

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

TREMATE TREMATE LE MAGLIE VIOLA IN MASSA SONO TORNATE
PIOGGIA ESONDAZIONI NON SOMMERGONO “IL VELIERO” P.B.M. BOVISIO MASCIAGO “UN TORRENTE” DI SPLENDIDI RISULTATI ESORDIENTI MASCHI 2003: 1° ALESSANDRO MALVEZZI ESORDIENTI FEMMINE 2003: 1° MISIA GIUSSANI RAGAZZE 1998: 1° CHIARA DI BENEDETTO ESORDIENTI MASCHI 2001: 2° MATTIA SEVESO RAGAZZE 1998: 2° ALICE POSENATO RAGAZZE 1997: 2° AURORA IORIO ESORDIENTI FEMMINE 2001: 3° ALESSIA GRISAFI ESORDIENTI FEMMINE 2000: 3° CHIARA PEDRINELLI ESORDIENTI FEMMINE 1999: 3° ILARIA BRAGGION ESORDIENTI MASCHI 1999: 3° DAVIDE BOGANI RAGAZZE 1998: 3° ELENA LONGONI

Domenica 21 novembre, a Cogliate, 1° Cross delle Groane. Acqua, fango e torrenti in piena non frenano il “famoso veliero” P.B.M. Bovisio Masciago: che con le sue “vele gonfie naviga, maestoso, col suo prezioso carico di Corsare e Bucanieri comandati dall’audace e pluri decorato Corsaro Viola”: Umberto Filippi. Le gare si disputano su un crinale di una collinetta. IL percorso gara, è quindi insidiosissimo, per il fango e per l’acqua che cade. Ma le nostre temerarie “Corsare” e i nostri “Bucanieri” non si lasciano certo intimorire per così “poco”. Si lanciano all’arrembaggio nelle varie gare, con questi risultati: Categoria Esordienti femmine 2003, sulla distanza di 400 m, le infilza tutte: Misia Giussani 1°. Categoria Esordienti maschi 2003, sulla distanza di 400 m, è Alessandro Malvezzi ad infilzarli tutti 1°; Matteo Sapio 7°. Esordienti femmine 2002, sulla distanza di 400 m, rimane a galla, Martina Oggioni 6°. Esordienti maschi 2002, eguaglia la compagna Edoardo Visconti 6°. Esordienti femmine 2001, sulla distanza di 400 m, non affonda nel fango la brava Alessia Grisafi 3°; Lidia Corbetta 9°. Esordienti maschi 2001, sulla distanza di 400 m, l’audace Mattia Seveso ad un soffio dal trionfo: 2°; Giacomo Giussani 12°. Esordienti femmine 2000, sulla distanza di 800 m, si destreggiano con grande abilità nel fango: Chiara Pedrinelli 3°; Valentina Malvezzi 5°; Sonia Monti 12° e Silvia Gallo 13°. Esordienti maschi 2000, sulla distanza di 800 m, zuppo ma felice giunge al traguardo 7° Leonardo Ruscelli. Esordienti femmine 1999, sulla distanza di 800 m, acrobate nel fango, destreggiandosi con grande abilità, giungono al traguardo: ILaria Braggion 3°; Anna Mita 5°; Paola Arcolin 7° e Rebecca Bombaker 8°. Esordienti maschi 1999, sulla distanza di 800 m, non sono da meno per perizia acrobatica: Davide Bogani 3° e Alessandro Bogani 6°. Ed eccoci alle temibili “Corsare” della categoria Ragzze 1998, che gareggiano sulla distanza di 1200 m. Una gara dominata sino a 100 m dall’arrivo dalla “dolce” Alice Posenato, che si fa infilare sul traguardo dalla, mai doma, compagna di squadra: Chiara Di Benedetto 1°, Alice 2°; Elena Longoni 3°; Sara Rebosio 8° e, per problemi di stomaco, ritirata Sara Bruscagin. I “Bucanieri” della categoria Ragazzi 1998, sulla distanza di 1200 m, si fanno onore concludendo: Carlo Visconti 4°; Alberto Mariani 9°; Giulio Di Turi 14°; Edoardo Gobbi 15° e Alessandro Coppolino 16°. Ragazze 1997, sulla distanza di 1200 m è la “Corsara” Aurora Iorio a farsi onore, giunge al traguardo 2°, col fango “anche in bocca”, ma soddisfatta. Ragzzi 1997, sulla distanza di 1200 m, due bucanieri che si perdono un po’ nel fango: Simone Alunni 7° e Andrea Grisafi 8°. Al termine delle gare, soddisfatti della nostra “Ciurma”, ce ne torniamo a casa, tutti, portandoci un ricordo indelebile,”IL FANGO”. Ciao alla prossima.
.