19 dicembre 2010

Natale con i bambini della PBM

Articolo di Vania Franzoin

GRANDE FESTA CON I BAMBINI DELLA PBM

Speciale evento organizzato in palestra di Bovisio Masciago il 17 dicembre con i bambini PBM della fascia di età tra i 6 e i 12 anni, nell’unica giornata della settimana con la ….neve……purtroppo !!!! Nonostante le intemperie e il disagio per raggiungere la palestra i bambini che si sono uniti alla festa erano più di una quarantina…..anche se ne mancavano molti. I prossimi appuntamenti per i piccoli saranno delle corse campestre tra febbraio e marzo. Mentre il primo appuntamento importante della nuova stagione invernale di cross 2011 per il settore giovanile agonistico sarà il 6 gennaio 2011 a S.Giorgio su Legnano per la “storica” corsa campestre del Campaccio. (tutte le foto qui)


Il Presidente Umberto Filippi, i dirigenti, gli allenatori e lo staff tecnico augurano agli atleti di Bovisio Masciago e alle loro famiglie un caloroso Buon Natale e un felice Anno Nuovo.
.

9 dicembre 2010

37° Cross del Massarescio - Casorezzo

Articolo di Michele Castaldo (Allenatore PBM)

CONTINUANO, NEL FANGO E SOTTO LAPIOGGIA, A DIVERTIRSI LE

GIOVANI MARMOTTE DELLA P.B.M. BOVISIO MASCIAGO
NELLA CATEGORIA RAGAZZE 1997: 2° AURORA IORIO

Mercoledì 8 dicembre, a Casorezzo, 37° Cross del Massarescio. Purtroppo, ormai, è diventata una consuetudine che le campestri si disputino sotto la pioggia e, di conseguenza, nel fango. Ma le giovani “marmotte” della P.B.M. Bovisio Masciago: non arretrano di un millimetro e dimostrano di che pasta sono fatte. Accettano la sfida. Ed eccole qui, a Casorezzo, a battersi, secondo le loro possibilità, ma con onore!!! Nella categoria Esordienti femmine 1999, sulla distanza di 600 m: Anna Mita e Paola Arcolin gettano il cuore oltre “il fango” e concludono una bella gara più che positivamente: Anna 7° e Paola 8°. Nella categoria Esordienti maschi 1999, sulla distanza di 600 m, il grintosissimo e impavido cuor di “leone” Davide Bogani, sempre nel gruppetto di testa sino dai primi metri, si fa chiudere nell’ultima curva, a 100 m dal traguardo, sorpreso dall’improvviso netto cambio di ritmo e, quando reagisce ormai deve accontentarsi, della pur ottima, 7° posizione. Nella categoria Ragazze 1997/98, sulla distanza di 1200 m, ottima gara della “tigre”: Aurora Iorio, partita lancia in resta dal primo metro e combattiva come non mai, con una splendida volata va a cogliere una meritatissima 3° posizione, 2° del 1997. Molto bene anche Sara Bruscagin, partita un po’ più prudente conclude una bella e saggia gara in 11° posizione, 6° del 1998. Nella categoria Ragazzi 1997/98, sulla distanza di 1500 m, si battono con coraggio: Alberto Mariani che conclude 17°, 7° del 1998; Giulio Di Turi, artefice di una bella rimonta, 20°, 9° del 1998 e Edoardo Gobbi 27°, 13° del 1998.
.